AIUTACI e SOSTIENI insieme a noi il NUOVO progetto di ricerca

PER MIGLIORARE LA QUALITÀ DELLE CURE CHIRURGICHE NEL PAZIENTE ANZIANO ONCOLOGICO

Fondazione Piccinini, l’Unità Operativa di Chirurgia Generale dell’Ospedale di Faenza in collaborazione con l’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori, si mettono insieme per migliorare la qualità delle cure chirurgiche nei pazienti oncologici anziani.

Aiutaci a diffondere il nostro 5×1000

Scarica gli strumenti che trovi qui sotto e condividili con i tuoi amici e conoscenti.

Scarica la locandina
Scarica il cartoncino promemoria

NEL TUO MODULO DEL 5X1000 SCRIVI:

94104210367

Fondazione Enzo Piccinini

Come Sostenerci

È POSSIBILE PARTECIPARE CONCRETAMENTE ALLO SVILUPPO DEI PROGETTI DELLA FONDAZIONE ENZO PICCININI:

  1. Attraverso un sostegno continuativo negli anni
  2. Attraverso erogazioni liberali
  3. Attraverso la sponsorizzazione degli eventi in programma
  4. Attraverso donazioni e lasciti testamentari

Estremi per bonifico bancario o versamento postale.

CONTO CORRENTE BANCARIO
Fondazione Enzo Piccinini 
presso il c/c 8723512 
Unicredit Banca Agenzia Modena Morane 
CIN L – ABI 02008 – CAB 12906
IBAN IT39L0200812906000008723512
 
CONTO CORRENTE POSTALE
Versamento sul c/c postale n° 68326867 
intestato a Fondazione Enzo Piccinini

L’erogazione liberale, quando effettuata da titolare di reddito di impresa, è deducibile nella misura del 2% del reddito dichiarato (art.100 del d.lgs. 344/2003).

Nota bene: Le erogazioni effettuate su conto corrente bancario o postale per la causa di Beatificazione, devono necessariamente riportare nella causale del versamento: “Per la Causa di Beatificazione”

IL TESTAMENTO
Il testamento è l’atto con il quale si dispone la devoluzione ereditaria di tutti i propri beni o di parte di essi.

Le forme più diffuse di testamento sono:

TESTAMENTO OLOGRAFO
Per redigere il testamento olografo basta un qualunque foglio sul quale si scrivano di proprio pugno le disposizioni; il testamento per essere valido deve contenere:

  • la data (giorno, mese ed anno);
  • la firma (nome e cognome).

Attenzione: il testamento olografo per essere valido non può essere scritto, neppure in minima parte, da altre persone e non possono essere utilizzati macchine da scrivere o computer.

TESTAMENTO PUBBLICO
Il testatore, cioè colui che intende “fare un testamento”, in presenza di due testimoni dichiara al Notaio la sua volontà, la quale viene scritta a cura dello stesso. Sarà poi il Notaio a conservare il testamento nei propri atti.

IMPOSTE
Tutti i lasciti testamentari e le donazioni in favore della Fondazione Enzo Piccinini sono esenti da ogni imposta.

La Fondazione Enzo Piccinini, attraverso lasciti testamentari e donazioni, dà un contributo diretto alla ricerca scientifica, alla formazione medica e ai progetti educativi che la Fondazione sostiene.

Anche un piccolo lascito può essere di grande aiuto.

È possibile sostenere in modo continuativo la Fondazione associandosi.
Associarsi alla Fondazione è semplice: basta chiederlo ed impegnarsi al versamento di una quota annuale liberamente fissata:

  • 20 Euro – ordinario
  • 50 Euro – sostenitore
  • 100 Euro e oltre – benemerito

Chi desidera associarsi è invitato a registrarsi su questo sito indicando la quota annuale con cui intende impegnarsi.

Tutti gli associati sostengono concretamente e stabilmente la Fondazione, e ne sono parte attiva sostenendo e diffondendo le sue attività ed iniziative.

CONTO CORRENTE BANCARIO
Fondazione Enzo Piccinini
c/c 8723512
Unicredit Banca Agenzia Modena Morane
CIN L – ABI 02008 – CAB 12906

 
CONTO CORRENTE POSTALE
c/c postale n° 68326867
intestato a Fondazione Enzo Piccinini 

OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DEI CONTRIBUTI PUBBLICI PERCEPITI 
(art. 1, commi da 125 a 129 della Legge 4 agosto 2017, n. 124)

La Fondazione si sostiene finanziariamente grazie ai contributi di privati che ne condividono gli scopi.
Tra le forme di sostegno che essi utilizzano c’è anche la devoluzione alla Fondazione del 5 per 1000 delle proprie imposte.
Tale forma di contribuzione è indicata fra quelle di cui è stata resa obbligatoria la pubblicazione sul sito web tra i contributi pubblici percepiti.
Provvediamo pertanto a segnalare che, a partire dall’anno 2018, la Fondazione ha percepito i seguenti contributi pubblici del “5 x 1000”:

data: 6/10/2020
erogatore: AGENZIA DELLE ENTRATE
C.F.: 06363391001
importo percepito: euro 10.772,25
causale: CINQUE PER MILLE ANNO 2019/2018

data: 30/07/2020
erogatore: AGENZIA DELLE ENTRATE
C.F.: 06363391001
importo percepito: euro 10.436,34
causale: CINQUE PER MILLE ANNO 2018/2017

data: 07/08/2019
erogatore: AGENZIA DELLE ENTRATE
C.F.: 06363391001
importo percepito: euro 10.178,45
causale: CINQUE PER MILLE ANNO 2017/2016

data: 16/08/2018
erogatore: AGENZIA DELLE ENTRATE
C.F.: 06363391001
importo percepito: euro 10.767,13
causale: CINQUE PER MILLE ANNO 2016/2015

Donazioni e lasciti

IL TESTAMENTO
Il testamento è l’atto con il quale si dispone la devoluzione ereditaria di tutti i propri beni o di parte di essi.

Le forme più diffuse di testamento sono:

TESTAMENTO OLOGRAFO
Per redigere il testamento olografo basta un qualunque foglio sul quale si scrivano di proprio pugno le disposizioni; il testamento per essere valido deve contenere:

  • la data (giorno, mese ed anno);
  • la firma (nome e cognome).

Attenzione: il testamento olografo per essere valido non può essere scritto, neppure in minima parte, da altre persone e non possono essere utilizzati macchine da scrivere o computer.

TESTAMENTO PUBBLICO
Il testatore, cioè colui che intende “fare un testamento”, in presenza di due testimoni dichiara al Notaio la sua volontà, la quale viene scritta a cura dello stesso. Sarà poi il Notaio a conservare il testamento nei propri atti.

IMPOSTE
Tutti i lasciti testamentari e le donazioni in favore della Fondazione Enzo Piccinini sono esenti da ogni imposta.

La Fondazione Enzo Piccinini, attraverso lasciti testamentari e donazioni, dà un contributo diretto alla ricerca scientifica, alla formazione medica e ai progetti educativi che la Fondazione sostiene.

Anche un piccolo lascito può essere di grande aiuto.

Come associarsi

È possibile sostenere in modo continuativo la Fondazione associandosi.
Associarsi alla Fondazione è semplice: basta chiederlo ed impegnarsi al versamento di una quota annuale liberamente fissata:

  • 20 Euro – ordinario
  • 50 Euro – sostenitore
  • 100 Euro e oltre – benemerito

Chi desidera associarsi è invitato a registrarsi su questo sito indicando la quota annuale con cui intende impegnarsi.

Tutti gli associati sostengono concretamente e stabilmente la Fondazione, e ne sono parte attiva sostenendo e diffondendo le sue attività ed iniziative.

CONTO CORRENTE BANCARIO
Fondazione Enzo Piccinini
c/c 8723512
Unicredit Banca Agenzia Modena Morane
CIN L – ABI 02008 – CAB 12906

 
CONTO CORRENTE POSTALE
c/c postale n° 68326867
intestato a Fondazione Enzo Piccinini 

Contributi pubblici

OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DEI CONTRIBUTI PUBBLICI PERCEPITI 
(art. 1, commi da 125 a 129 della Legge 4 agosto 2017, n. 124)

La Fondazione si sostiene finanziariamente grazie ai contributi di privati che ne condividono gli scopi.
Tra le forme di sostegno che essi utilizzano c’è anche la devoluzione alla Fondazione del 5 per 1000 delle proprie imposte.
Tale forma di contribuzione è indicata fra quelle di cui è stata resa obbligatoria la pubblicazione sul sito web.
Provvediamo pertanto a segnalare che, nell’anno 2018, la Fondazione ha percepito i seguenti contributi pubblici:

data: 16/08/2018
erogatore: AGENZIA DELLE ENTRATE
C.F.: 06363391001
importo percepito: euro 10.767,13
causale: CINQUE PER MILLE ANNO 2016/2017

mentre nell’anno 2019 la Fondazione ha percepito le seguenti somme:

data: 07/08/2019
erogatore: AGENZIA DELLE ENTRATE
C.F.: 06363391001
importo percepito: euro 10.178,45
causale: CINQUE PER MILLE ANNO 2016/2017

© FONDAZIONE ENZO PICCININI Via Fermo Corni, 114 - 41126 Modena - CF 94104210367